30+ e applicare ai programmi MBA

L’età media della classe a HBS è di 27 anni. Alla Columbia, sono 28. Questo è di solito l’intervallo per la maggior parte delle scuole B degli Stati Uniti: 27-28 anni. Alcune scuole, tuttavia, non forniscono l’età media della loro classe; invece forniscono un’esperienza lavorativa media, che di solito è di 5 anni (per citarne alcuni: Wharton, UCLA e MIT – 5, Stern – 4.5 e Stanford, un outlier relativo – 4). Anche l’esperienza lavorativa media punta verso un’età media simile.

Anche se l’età media della maggior parte dei programmi non è troppo lontano da 30, B-scuole hanno alcune preoccupazioni specifiche circa la candidatura dei candidati che rientrano nella fascia di età 30+, anche se molto pochi aria apertamente. (Non c’è nulla di sacrosanto su 30; è solo una metafora per i candidati più anziani.)

Una delle poche voci è stata quella di Kevin Frey, amministratore delegato del programma MBA a tempo pieno di Rotman, che, riferendosi al loro studio interno di oltre 1.000 laureati MBA, considera i candidati più anziani (oltre 10 anni di esperienza lavorativa) come un rischio di occupabilità (più avanti). Se questo è il caso, allora è ingenuo supporre che altre scuole non siano consapevoli dell’occupabilità e di altri rischi dei candidati più anziani e non utilizzino filtri aggiuntivi per valutare tali candidati.

Quindi, se sei un candidato di 30 anni, il tuo viaggio di ammissione potrebbe essere leggermente più difficile di, ad esempio, un candidato di 26 anni, e, quindi, devi essere più deliberato nel tuo approccio nel placare alcune delle ovvie preoccupazioni dei comitati di ammissione.

Altri post che potresti trovare rilevanti:

I candidati MBA internazionali devono guardare questi dati di reclutamento nelle loro scuole target

Quanto sono accomodanti i programmi MBA del tuo inglese secondario nei saggi?

Come le scuole B rilevano il plagio? E come si può inconsapevolmente plagiare?

Occupabilità post-MBA

Questa è la preoccupazione più importante dei comitati di ammissione quando si valuta l’applicazione di un candidato più anziano.

In uno studio interno, Rotman School of Management ha identificato cinque segnali di pericolo per uno studente MBA come un rischio occupazionale, con una lunga esperienza lavorativa che è la seconda più significativa di esse. Kevin Frey dice:

È un grande, grande fattore di rischio. Quella persona ha tre volte più probabilità di essere disoccupata dopo la laurea rispetto al nostro gruppo di controllo che aveva da tre a cinque anni di esperienza lavorativa. Era altamente predittivo.

E, la tua occupabilità post-MBA è davvero un fattore che pesa sui comitati di ammissione quando si passa attraverso pile di applicazioni. Ecco cosa dice Michigan Ross su questo criterio:

Il comitato di ammissione esaminerà il tuo curriculum, lettera di raccomandazione e intervista (se invitato) per valutare:
… il tuo potenziale per avere successo nel tuo percorso di carriera desiderato .

Perché gli studenti più grandi sono così a rischio di occupabilità?

In genere hanno più di 10 anni di esperienza lavorativa e nella loro ricerca di lavoro cercano principalmente ruoli che sfruttano la loro esperienza passata. Non è facile. La maggior parte dei lavori nel campus sono su misura per uno studente MBA mainstream (4-6 anni di esperienza lavorativa) che potrebbe non adattarsi a uno studente più anziano in termini di responsabilità e risarcimento. Quindi, a meno che lo studente non sia disposto a scendere a compromessi sul suo compenso e sulla sua esperienza, e convinca i reclutatori della sua idoneità in un ruolo destinato agli studenti più giovani, ci saranno meno opportunità di lavoro nel campus (solo relative) per gli studenti più grandi.

Pertanto, devono adattare (più degli studenti più giovani) la loro ricerca di lavoro attraverso l’ufficio di gestione della carriera della scuola, la rete di alunni e la propria rete per un ruolo commisurato al loro profilo. Poiché è un processo meno strutturato e più selettivo rispetto al reclutamento nel campus, può estendersi oltre la laurea, il che influisce negativamente sulle statistiche di reclutamento della scuola, un criterio importante nella maggior parte delle classifiche della scuola B. (Questo non vuol dire che i candidati più anziani non ottengono buoni posizionamenti. Lo fanno. È solo che il loro processo di reclutamento può essere più lungo e meno strutturato.) Ad esempio, mentre la classifica delle notizie statunitensi considera le statistiche sull’occupazione, sia alla laurea che tre mesi dopo la laurea, la classifica FT considera le statistiche sull’occupazione tre mesi dopo la laurea.

Non è tutto, però. Rispetto, ad esempio, a un 26enne che fa un salto da USD 70,000 (pre-MBA) a USD 140,000 (post-MBA) nel suo compenso all’ingresso in una società di consulenza manageriale, uno studente più anziano, con poche eccezioni, ovviamente, non vede tale salto quantico, che può nuovamente influire negativamente sui punti di classifica della scuola B (FT, ad esempio, considera l’aumento del compenso come uno dei fattori nella sua classifica).

Assunzioni statistiche del MIT Sloan e Chicago Booth, per esempio, indicano che, in media, non c’è molta differenza tra il risarcimento dei giovani e meno giovani, studenti, che di solito significa meno % di aumento per gli studenti più anziani:MIT SloanChicago Booth

Fonte: Occupazione report del MIT e di Chicago Booth per la classe del 2016

Cosa fai?

Questo è ciò che Tuck consiglia ai candidati più anziani o più giovani:

L’età non è un fattore che consideriamo durante il processo di ammissione. Tuttavia, se ti senti come se fossi un po ‘al di sopra o un po’ al di sotto degli anni medi di esperienza lavorativa, assicurati di articolare chiaramente la qualità della tua esperienza, perché è necessario un MBA a questo punto della tua carriera e come contribuirai .

Quindi, dovresti:

  1. Articolare perché hai bisogno di un MBA a tempo pieno in questa fase della tua carriera. E ‘ naturale per il comitato di ammissione a chiedersi perché si vuole perseguire un MBA a tempo pieno quando si è ben radicata, e già nel middle management, nella vostra azienda.

  2. Articola bene i tuoi piani di carriera post-MBA. Delineando un chiaro piano post-MBA (preferibilmente uno che si basa sulla tua esperienza lavorativa passata e può essere raggiunto in modo credibile), devi placare i timori del comitato di ammissione che non diventerai una responsabilità sul fronte dell’occupazione. E se il tuo piano è prevalentemente indipendente dal reclutamento nel campus (ad esempio, se prevedi di unirti all’azienda di famiglia, al tuo datore di lavoro pre-MBA o di utilizzare la tua rete nel tuo attuale settore), allora dillo con forza nei tuoi saggi. E ‘ un copertoncino.

Devi essere premuroso nell’articolare i tuoi obiettivi di carriera, però. Alcuni settori come l’investment banking e la consulenza sono percepiti come più adatti per i giovani laureati a causa delle lunghe ore di lavoro e dei frequenti viaggi. Ci sono, naturalmente, eccezioni in cui 35+ anni fanno alle migliori aziende in questi settori, ma sono eccezioni. Articolare un percorso di carriera in tali settori, anche se si possono trovare alcuni connettersi con il vostro lavoro attuale, può lasciare un elemento di dubbio, per non dire altro, nella mente del comitato di ammissione, qualcosa che non si vuole fare.

Ruggine accademica

Il comitato di ammissione, oltre alla tua occupabilità post-MBA, potrebbe anche diffidare della tua ruggine accademica in quanto il tuo ultimo corso di laurea potrebbe essere troppo distante in passato.

Cosa fai?

  1. Cerca di raggiungere il punteggio medio del test delle tue scuole target.

  2. Se il tuo lavoro coinvolge o ha coinvolto il lavoro quant, menzionalo.

Adatta alla scuola

Ancora una volta, c’è un’impressione generale che i candidati più anziani trovino più difficile amalgamare socialmente con i loro compagni di classe più giovani e, avendo già lavorato in ruoli di leadership, siano meno motivati a partecipare ad attività che coinvolgono il lavoro di squadra.

Wharton, ad esempio, dice:

Troviamo che i candidati con meno anni di esperienza lavorativa sono in una posizione migliore per contribuire e impegnarsi di più nella comunità Wharton.

Cosa fai?

  1. Mostra il tuo entusiasmo per partecipare alle attività on – e off-campus, preferibilmente corroborandolo da esempi dal tuo posto di lavoro e dalla comunità in cui eri socialmente attivo.

  2. Articola come migliorare l’esperienza in classe attraverso l’apprendimento peer-to-peer, un aspetto importante di qualsiasi programma MBA, sfruttando la tua esperienza lavorativa più lunga. Avete certamente più da offrire qui.

Ecco un esempio di un candidato a programmi canadesi che hanno affrontato due compiti in salita, uno dei quali è di alta età.

Conclusione

Affronti quote maggiori di un candidato più giovane, ma queste quote non sono insormontabili. Devi essere più riflessivo e intenzionale nei tuoi saggi e raccomandazioni che articolano un percorso di carriera post-MBA credibile e realizzabile e la necessità di un MBA in questa fase della tua carriera.

Come opzione, a condizione che si adattino ai tuoi criteri di selezione delle scuole, puoi scegliere alcune scuole europee come IMD (età media: 31), HEC Paris (età media: 30) e INSEAD (età media: 29) dove l’età media della classe in entrata è relativamente più alta.

Se sei un 30+ year-old richiedente e vuole perseguire un MBA a tempo pieno, andare per esso. Non ascoltare gli oppositori. UCLA ha anche un 40-year-old nella sua classe.UCLA MBA fascia di età

Informazioni sull’autore

AK74

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.