Kyoji Horiguchi ha reclamato una dolce vendetta sulla sua nemesi con uno splendido TKO al primo round per detronizzare Kai Asakura e segnare il suo ritorno all’azione reclamando il titolo dei pesi gallo Rizin FF.

Horiguchi (29-3) ha affrontato Asakura (16-3) nel main event di Rizin FF 26, che si è svolto alla Saitama Super Arena di Saitama, in Giappone, e l’ex sfidante del titolo UFC non ha mostrato segni di ruggine sul ring mentre faceva il suo ritorno da una pausa di un anno per stordire il campione e riconquistare il titolo che non ha mai perso sul ring.

Horiguchi è stato scioccato in 68 secondi da Asakura in un combattimento non titolato a Rizin FF 18 nell’agosto 2019. La rivincita per il titolo è stata scartata quando Horiguchi ha subito un ACL lacerato che ha richiesto un intervento chirurgico e lo ha costretto fuori combattimento per più di un anno. Di conseguenza, ha anche rinunciato ai suoi titoli Rizin e Bellator bantamweight.

Dopo un primo tentativo infruttuoso di rivendicare la cintura vacante contro Manel Kape, Asakura alla fine la vinse durante l’assenza di Horiguchi per organizzare un atteso rematch al ritorno di Horiguchi, e il 30enne salì all’occasione per finire Asakura nel primo round e tornare nuovamente sul trono dei pesi gallo.

Forse un po ‘ diffidente nei confronti del potere di Asakura dopo il loro primo incontro, Horiguchi rimase in gran parte all’esterno e cercò di prendere il campione mentre tentava di chiudere la distanza. Asakura, nel frattempo, ha cercato di caricare con pugni potenti fin dall’inizio.

La folla di 10.000 persone all’interno della Saitama Super Arena rimase senza fiato quando un calcio basso di Horiguchi sembrò turbare brevemente il campione, e quel sussulto si trasformò in un ruggito quando si collegò perfettamente con una mano destra del contatore mentre Asakura saltò con un tentativo di ginocchio volante.

Horiguchi afferrò poi la parte posteriore del collo del campione stordito e si collegò con altri due diritti duri al tempio che mandò Asakura giù sulla tela. Un paio di colpi a terra erano tutto ciò che l’arbitro aveva bisogno di vedere prima di tuffarsi per salutare l’incontro al segno 2:48 del round di apertura.

Significa che Horiguchi ha ora recuperato uno dei due titoli che ha rinunciato a causa del suo infortunio, ed è probabile che sarà desideroso di organizzare un ritorno alla gabbia di Bellator per sfidare il campione Juan Archuleta in 2021.

Mikuru Asakura rimbalza con la finitura highlight-reel

Si è rivelata una notte migliore per l’altro dei fratelli Asakura in lotta, poiché il contendente ai pesi piuma Mikuru Asakura ha consegnato una performance di dichiarazione per finire l’ex campione dei pesi piuma Satoshi Yamasu l’uomo che lo ha battuto per il titolo Rizin, Yutaka Saito.

Asakura ha perso per decisione unanime contro Saito quando la coppia si è incontrata per il titolo vacante dei pesi piuma a Rizin FF 25 a novembre e l’ex stella di street fighting non ha fatto segreto del suo desiderio di assicurarsi una rivincita.

A Rizin FF 26, Asakura ha certamente fatto le sue possibilità nessun danno a tutti come ha segnato un knockout spettacolare per rimettersi subito nel mix titolo.

Sia Asakura (14-2) che Yamasu (11-6) hanno spinto il ritmo fin dall’inizio, con Asakura che ha trovato una casa per i suoi colpi in anticipo, mentre Yamasu ha cercato di usare il suo eccentrico stile di combattimento per interrompere gli attacchi del suo rivale.

Ma non ci volle molto per Asakura per trovare la sua gamma e, nel minuto finale del round di apertura, ha caricato fino a segnare un finale highlight-reel.

Un grande overhand a sinistra, seguito da un martellante sinistro alto calcio alla testa, stordito Yamasu. Poi una grande mano destra di follow-up ha mandato Yamasu faccia a faccia nella tela mentre Asakura ha segnato un enorme knockout per mettere in palio la sua pretesa per una rivincita del titolo con Saito all’inizio di 2021.

Ma, nonostante la sua vittoria, Asakura non sembrava ancora pienamente soddisfatto del suo display.

Rivolgendosi alla folla dopo la sua vittoria, ha detto: “Ho perso una decisione l’ultima volta. Ho deluso un sacco di gente. Prenderò MMA più seriamente in 2021. Diventerò più forte.

” La strategia era di riportare indietro il mio vecchio sé. Riportare il combattente dai giorni di combattimento di strada. L’amore per la lotta, l’amore per il dolore. Ma sarò onesto, non credo che questa vittoria compensi la mia ultima sconfitta. Non sono troppo felice al momento.”

Hamasaki utilizza una nuova presentazione tecnica per recuperare super atomweight titolo

Il super femminile atomweight titolo è sulla linea principale della scheda, come l’ex campione Ayaka Hamasaki ha assunto tre volte al wrestling campione del mondo Miyuu Yamamoto, e ha utilizzato recentemente acquisito la tecnica per acquisire il titolo vacante e diventare un due volte campione del mondo.

Yamamoto (6-5) è riuscito a portare l’azione sulla tela in anticipo con un takedown ben eseguito, ma Hamasaki (21-3) ha minacciato con un tentativo di Kimura prima di invertire la posizione e finire in cima.

Una volta lì, Hamasaki ha continuato ad attaccare il braccio, ma mentre Yamamoto le ha combattuto l’armbar, Hamasaki ha sorpreso il suo avversario con una choke a forbice che ha forzato il tap dal 46enne dopo appena 1:42 del round di apertura.

Sorprendentemente, il finale era una tecnica che era stata discussa durante l’apparizione di Hamasaki su Rizin Confessions prima dell’evento, dove il promo pre-fight mostrava che le veniva insegnata la tecnica per la prima volta dal collega combattente Yuki Motoya. Al momento ha scherzato, ” E ‘ stato così facile! Comincero ‘ ad usarlo. Lo provero ‘ con qualcuno.”

Che qualcuno era Yamamoto, e ha portato Hamasaki a reclamare il titolo super atomweight.

Rizin FF 26 risultati ufficiali

  • Kyoji Horiguchi def. Kai Asakura via TKO (pugni) – Round 1, 2: 48-per il titolo dei pesi gallo
  • Mikuru Asakura def. Satoshi Yamasu via knockout – calcio di testa e pugni) – Round 1, 4:20
  • Ayaka Hamasaki def. Miyuu Yamamoto via sottomissione (scissor choke) – Round 1, 1:42-per vacante titolo super atomweight
  • Naoki Inoue def. Yuki Motoya via submission (rear-naked choke) – Round 1, 3: 00
  • Kleber Koike Erbst def. Kyle Aguoun tramite sottomissione – D

    ‘Arce Choke) – Round 1, 4:22

  • Kyohei Hagiwara def. Ren Hiramoto via TKO (terra e sterlina) – Round 2, 1:29
  • Hideo Tokoro def. Shinobu II tramite sottomissione-armbar) – Round 2, 2: 45
  • Ulka Sasaki def. Kenta Takizawa per decisione unanime
  • Kanna Asakura def. Ai Shimizu via decisione unanime
  • Kazuma Kuramoto def. Taiyo Nakahara via knockout (calcio) – Round 1, 2:12
  • Tsuyoshi Sudario def. Ikuhisa Minowa via TKO (calcio basso) – Round 1, 3: 19
  • Sakura Mori contro Eru Takebayashi come no-contest-Round 1, 1: 37

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.