Proverbiale saggezza dal Perù

Favorisci prima il tuo, poi gli altri.

La fortuna e le olive sono simili: a volte un uomo ha abbondanza e altre volte non nessuna.

A poco a poco si cammina lontano.

L’oro, quando viene battuto, brilla.

Quando la strada è lunga, anche le pantofole si sentono strette.

Si va fuori per la lana, ma tornare tosato.

Dall’albero del silenzio passa il frutto della tranquillità.

È meglio prevenire che curare.

L’invidia per un amico è come il sapore di una zucca acida.

Non uccidere mai un uccello cova.

Il bambino piange per il bene e il vecchio per il suo malato.

L’amore guarda attraverso gli occhiali che rendono il rame simile all’oro, la povertà come ricchezza e le lacrime come perle.

Il gocciolamento continuo lucida la pietra.

Nella vita il figlio è sprezzante del padre, negli affari il padre è del figlio.

Se ascolto ho il vantaggio, se parlo gli altri lo hanno.

Solo chi la porta sa quanto pesa la croce.

La gioventù è intossicazione senza vino; vecchiaia, vino senza intossicazione.

Non si cattura la trota senza bagnare i piedi.

L’aragosta addormentata viene portata via nel torrente.

Avvocato per i ricchi, flagello dei poveri.

Il Perù , ufficialmente la Repubblica del Perù, è un paese del Sud America occidentale. Confina a nord con l’Ecuador e la Colombia, a est con il Brasile, a sud-est con la Bolivia, a sud con il Cile e ad ovest con l’Oceano Pacifico. Il Perù è un paese estremamente biodiverse con habitat che vanno dalle pianure aride della regione costiera del Pacifico a ovest alle cime delle Ande che si estendono verticalmente da nord a sud-est del paese alla foresta pluviale tropicale del bacino amazzonico a est con il Rio delle Amazzoni.

Lima è la capitale e la più grande città del Perù. Si trova nelle valli dei fiumi Chillón, Rímac e Lurín, nella parte costiera centrale del paese, con vista sull’Oceano Pacifico. Insieme al porto marittimo di Callao, forma un’area urbana contigua nota come Area metropolitana di Lima. Con una popolazione di quasi 10 milioni, Lima è l’area metropolitana più popolosa del Perù e la terza città più grande delle Americhe.

Secondo la Costituzione peruviana del 1993, le lingue ufficiali del Perù sono lo spagnolo e il quechua, l’Aymara e altre lingue indigene nelle aree in cui predominano. Lo spagnolo è parlato dall ‘ 84,1% della popolazione e il quechua dal 13%, mentre altre lingue costituiscono il restante 2,9%.

L’Inno nazionale peruviano fu adottato nel 1821.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.