E ‘ la politica dichiarata della California che non ci dovrebbe essere discriminazione contro i lavoratori che sono feriti nel corso e la portata del loro impiego. Pertanto, qualsiasi datore di lavoro che scarica, o minaccia di scaricare, o in qualsiasi modo discrimina qualsiasi dipendente perché il dipendente ha presentato o reso noto la sua intenzione di presentare una richiesta di risarcimento dei lavoratori, è colpevole di un reato minore, e il dipendente può chiedere ulteriori forme di risarcimento da parte del datore di lavoro.

Nota importante: l’assicurazione di compensazione dei lavoratori del datore di lavoro non copre alcuna parte di un reclamo 132a. Il datore di lavoro è quindi responsabile di qualsiasi aumento del risarcimento dei danni. Il datore di lavoro è anche responsabile per la propria difesa e dovrebbe consultare un avvocato.

Danni disponibili

1. Premio di compensazione dei lavoratori dei dipendenti può essere aumentata del 50 per cento, fino a $10.000, più ulteriori danni elencati di seguito (Vedi anche AVVERTENZA sotto).

2. Costi e spese fino a $250.

3. In aggiunta a quanto sopra, il dipendente può avere diritto al reintegro e al rimborso per salari e benefici persi (potrebbe essere sostanziale).

4. Reato reato è punibile con la reclusione nella prigione della contea per un massimo di sei mesi o con una multa di $1.000 o entrambi.

Modi per evitare

1. NON interrompere un dipendente che ha presentato una richiesta di risarcimento dei lavoratori o che è fuori dal lavoro in congedo di compensazione dei lavoratori.

2. NON retrocedere, ridurre lo stipendio, o impegnarsi in qualsiasi altra condotta che potrebbe essere visto come dannoso per il dipendente a causa di, o come conseguenza di, il pregiudizio industriale.

Avvertimento

Nella decisione della Città di Moorpark contro Corte superiore (1998) 18 Cal.4th 1143 la Corte suprema dello Stato della California ha stabilito che un dipendente che è stato terminato a causa di un infortunio sul lavoro non è limitato a una richiesta di risarcimento dei lavoratori, ma può contemporaneamente cercare i rimedi molto più grandi disponibili ai sensi del Fair Employment and Housing Act. Di conseguenza, invece dei danni limitati disponibili nel sistema di compensazione dei lavoratori, sotto 132a i datori di lavoro sono ora esposti anche a richieste di risarcimento ingiuntivo, danni compensativi completi, danni punitivi e spese legali in tribunale civile (possibile premio multimilionario).

William L. Porter è un preside in Porter Law Group, Inc. a Sacramento, California.
Può essere raggiunto a (916) 381-7868.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.