Martha Euphemia Lofton Haynes è stata la prima donna afroamericana a guadagnare un dottorato di ricerca in matematica. La sua tesi, Determinazione di insiemi di condizioni indipendenti che caratterizzano alcuni casi speciali di corrispondenza simmetrica è stato consigliato da Aubrey Landry, un professore presso l’Università Cattolica di Washington, DC

Haynes è nato da genitori Dr. William Lofton e la signora Lavina Day Lofton a Washington, DC l ‘ 11 settembre 1890. William Lofton era un dentista di primo piano e un sostenitore finanziario delle istituzioni nere e beneficenza. Sua madre era attiva nella Chiesa cattolica. Più tardi Haynes sarebbe diventato attivo anche nella Chiesa cattolica, guadagnando una medaglia papale, “Pro Ecclesia e Pontifex”, nel 1959, per il suo servizio alla chiesa e alla sua comunità.

Haynes ha iniziato il suo percorso educativo presso la Miner Normal School, Washington D. C., dove si è laureata con lode nel 1909. Ha poi frequentato Smith College in Massachusetts e ha conseguito la laurea in matematica con un minore in psicologia nel 1914. Successivamente, ha conseguito il master in educazione presso l’Università di Chicago nel 1930. Infine, all’età di 53 anni, ha conseguito il dottorato di ricerca in matematica presso l’Università Cattolica d’America nel 1943.

Nel 1917, Martha Euphemia Lofton sposò Harold Appo Haynes che in seguito divenne preside della scuola e poi vice sovrintendente delle scuole di colore a Washington, DC La coppia non ebbe figli. Harold Haynes morì nel 1978.

La carriera di Haynes consisteva nell’insegnamento nel sistema scolastico pubblico di Washington, DC. per 47 anni, tra cui Garrison e Garfield grade schools e high school di matematica presso Armstrong High School. È stata professore di matematica presso il Miner Teachers College (che istituisce il loro dipartimento di matematica nel 1930) e il Distretto di Colombia Teachers College. Dopo essersi ritirato dal sistema scolastico pubblico, Haynes è stato presidente del Washington, D. C. Board of Education dal 1960 al 1968. Fu la prima donna afroamericana a ricoprire questa posizione. Durante la sua presidenza, il macchinario è stato istituito per i diritti di contrattazione collettiva per gli insegnanti a Washington, DC., un processo che permette agli insegnanti di regolare le loro condizioni di lavoro insieme con i loro datori di lavoro.

Alcuni degli sforzi più notevoli di Haynes includevano la difesa della desegregazione delle scuole pubbliche e la sua opposizione vocale e duratura al “sistema di binari” nelle scuole del Distretto di Columbia che mettevano gli studenti—afroamericani in particolare—in programmi accademici o professionali a seconda del loro livello di rendimento scolastico nei primi gradi. Una volta in queste traiettorie, gli studenti non hanno avuto la possibilità di cambiare la loro “traccia” educativa anche se i loro interessi e risultati sono cambiati nel tempo. Haynes è stato anche eletto fellow dell’Associazione per il progresso della scienza nel 1962.

Martha Euphemia Lofton Haynes morì a Washington il 24 luglio 1980. Aveva 90 anni. Il suo testamento indicava che Haynes lasciò all’Università Cattolica 700.000 dollari. Di conseguenza l’università ha istituito una cattedra dotato nel Dipartimento della Pubblica Istruzione, un colloquio annuale, e un fondo di prestito studentesco perpetuo tutto in suo nome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.