Probabilmente hai visto molte delle immagini del prodotto che creo su questo sito, ma … ti sei mai chiesto quale obiettivo ho usato per catturarli? No, non era con l’obiettivo Canon EF 35mm f / 1.4 L II USM mostrato in questa foto.
Prendo un sacco di fotografie di prodotti e, un po ‘ in modo univoco, i miei prodotti più frequentemente fotografati sono fotocamere e obiettivi. Scattare foto di una macchina fotografica e l’obiettivo, naturalmente, richiede un … fotocamera e obiettivo.
Le immagini dei prodotti standardizzate trovate nello strumento di confronto del sito sono state catturate da una Canon EF 180mm f/3.5L USM obiettivo macro. Fuori tema, ma nel caso ve lo steste anche chiedendo, questo obiettivo è semi-permanentemente bloccato su un Manfrotto 400 Deluxe Geared testa su un po ‘ personalizzato (ruote rimosso) Manfrotto O800 Static Camera Stand. La testa è grande e il supporto è robusto e compatto, anche se permette una notevole quantità di vibrazioni. Finché uso mirror lockup insieme all’autoscatto per rilasciare l’otturatore, le vibrazioni si stabilizzano e, comunque, non avrebbero importanza poiché le mie luci da studio hanno una durata molto breve che congelerebbe qualsiasi movimento.
Mentre io uso questa configurazione per una percentuale significativa delle immagini del prodotto che creo, Il 180 L non è il mio obiettivo fotografico prodotto più utilizzato. Questo onore va al Canon EF 70-200mm f / 4L IS USM Lens. Perché utilizzare questo teleobiettivo zoom per la macchina fotografica e l’obiettivo fotografia del prodotto?
Le lunghezze focali nella gamma 70-200mm creano una prospettiva ragionevole (leggermente compressa) che funziona bene sull’attrezzatura fotografica. La gamma di lunghezza focale di questo obiettivo rende anche facile mantenere lo sfondo bianco della tabella di ripresa completamente nel telaio. Gli obiettivi angolari più ampi devono essere più vicini al tavolo di ripresa per evitare soggetti estranei. Mentre quella distanza più vicina può funzionare, c’è una certa flessibilità persa (e una prospettiva più vicina risulta con parti più vicine alla fotocamera che appaiono più grandi di quelle più lontane).
Questo obiettivo è molto sharp, angolo ad angolo, anche su un full frame del corpo. Spuntando la casella di controllo Rimozione CA sigilla l’affare.
Mentre ho anche la versione f/2.8 di questo obiettivo, non ho bisogno di un’apertura così ampia quando scatto con gli stroboscopi da studio (f/11 è l’apertura che uso più spesso). L’apertura massima più stretta consente all’f/4L di essere un obiettivo relativamente leggero, inducendo meno fatica (insieme a meno usura sul mio corpo).
Molto utile è che questa è un’immagine stabilizzata lente. Mentre gli stroboscopi dello studio sono abbastanza veloci da fermare qualsiasi movimento della fotocamera, la stabilizzazione dell’immagine aiuta notevolmente nell’inquadratura del soggetto.
Il 70-200 f / 4L IS è un obiettivo molto utile per altri scopi, tra cui la fotografia di paesaggio. L’ulteriore versatilità rende avere questo obiettivo nel kit una migliore proposta di business.
L’aspetto più debole di questo obiettivo per la fotografia del prodotto uso? Non si concentra abbastanza vicino da inquadrare strettamente soggetti più piccoli. Se ho bisogno di un ingrandimento massimo maggiore, userò più spesso l’obiettivo macro Canon EF 100mm f/2.8 L IS USM, anche se i tubi di prolunga possono rimediare a questo problema in una certa misura.
I prodotti sono disponibili in tutte le dimensioni e la maggior parte delle lenti possono essere utilizzati per la fotografia del prodotto di qualche tipo. La gamma di dimensioni coperte da un teleobiettivo zoom, soprattutto se si dispone di un sacco di spazio di lavoro, sono grandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.