Affermato e Protetti dallo Statuto

L. F. v. Breit, 736 SE 2d 711 – Va: Corte Suprema (2013):

“Il rapporto tra genitore e figlio è un costituzionalmente protetto la libertà di interesse sotto il Processo a Causa della Clausola del Quattordicesimo Emendamento.7 Troxel v. Granville, 530 Stati Uniti 57, 65 (2000); Wyatt v. McDermott, 283 Va. 685, 692, 725 S. E.2d 555, 558 (2012) (“Riconosciamo il valore essenziale di proteggere il diritto di un genitore di formare una relazione con il proprio figlio.”); Copeland, 282 Va. a 198, 715 S. E. 2d a 19. Infatti, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha caratterizzato il diritto di un genitore di crescere il proprio figlio come “forse il più antico degli interessi fondamentali di libertà riconosciuti da questa Corte.”Troxel, 530 U. S. a 65. Qualsiasi statuto che cerca di interferire con i diritti fondamentali di un genitore sopravvive al controllo costituzionale solo se è strettamente adattato per servire un interesse statale convincente. McCabe contro. Commonwealth, 274 Va. 558, 563, 650 S. E. 2d 508, 510 (2007); vedi anche Washington v. Glucksberg, 521 U. S. 702, 721 (1997).”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.