Invecchiando, potresti preoccuparti di sviluppare glaucoma o cataratta, specialmente se hai una storia familiare di queste condizioni. Si può preoccupare che se si ottiene uno, si è a maggior rischio di altri problemi agli occhi cronici. (Per saperne di più)

Fortunatamente, il glaucoma e la cataratta non sono la stessa malattia degli occhi. Hanno diversi sintomi e trattamenti. A parte alcuni fattori di rischio, in particolare l’età e il trauma oculare, non sono collegati. (Per saperne di più) Uno non causerà l’altro a sviluppare, anche se si trovano spesso allo stesso tempo negli adulti più anziani.

Questo articolo confronta la cataratta e il glaucoma, in modo da poter saperne di più su entrambe le condizioni, aiutandoti a capire perché queste condizioni si sviluppano, cosa potresti sperimentare quando queste condizioni si sviluppano e come queste malattie progressive dell’occhio vengono trattate a lungo termine. Entrambi sono molto curabili. (Per saperne di più)

Se non trattata, la loro progressione porterà alla cecità. È importante lavorare con optometristi e oftalmologi per comprendere i sintomi, ottenere una diagnosi corretta e iniziare il trattamento. (Per saperne di più)

Cataratta e glaucoma: sono collegati o una coincidenza?

Ci sono diverse condizioni che colpiscono gli occhi, specialmente nella mezza età e nell’età adulta. Due delle condizioni più infami sono il glaucoma e la cataratta. Se stai invecchiando o hai una storia familiare di uno di questi problemi, potresti preoccuparti che la tua visione peggiorerà fino a quando non diventerai cieco. Potresti essere preoccupato che, se hai una condizione, svilupperai l’altra. E potresti preoccuparti di come queste condizioni sono gestite con la medicina moderna.

La buona notizia è che sia il glaucoma che la cataratta sono curabili. Mentre sono condizioni progressive, il tuo optometrista o oftalmologo può gestirle bene. È anche importante conoscere la differenza, in modo da poter capire i rischi di entrambe le condizioni.

Cataratta Questa condizione è una malattia che colpisce la lente dell’occhio, portando a nuvolosità o oscuramento della lente, impedendo alla luce di filtrare di nuovo alla retina. Potresti avere difficoltà a vedere perché il mondo diventa più lanuginoso o i colori diventano più opachi. Potresti avere crescenti problemi a vedere bene di notte, rendendo pericolosa la guida notturna.

Con l’età o se il tuo occhio ha subito una malattia o un trauma fisico, le proteine nella lente possono essere danneggiate e iniziare a raggrupparsi. Questi grumi portano a macchie che possono causare sfocatura, sfocatura o altri sintomi.

È più probabile che si verifichino cataratte come cambiamenti nella visione che sembrano errori di rifrazione come miopia, ipermetropia o astigmatismo. Se si soffre già di un errore di rifrazione, è possibile che si verifichino improvvisi miglioramenti nella vista e quindi un peggioramento della vista dopo.

Non ci sono trattamenti per fermare o prevenire la cataratta oltre alla chirurgia; tuttavia, non è probabile che tu abbia bisogno di un intervento chirurgico immediatamente dopo che ti è stata diagnosticata la cataratta. La maggior parte della gente che sviluppa la cataratta comincia avvertire i sintomi nei loro 40s o 50s e non avrà bisogno dell’ambulatorio di migliorare la vista seriamente alterata fino ai loro 60s. Negli Stati Uniti, oltre la metà della gente nei loro 80s o ha subito la cataratta o la chirurgia per la cataratta. È una procedura così normale che è un’operazione ambulatoriale.

Quando le viene diagnosticata la cataratta in un occhio, di solito le sviluppa nell’altro occhio. Se non trattata, la cataratta può portare alla cecità. Tuttavia, come accennato, l’intervento viene eseguito spesso ed è ben compreso.

Glaucoma
Mentre la cataratta è una condizione di base, il glaucoma è considerato un gruppo di malattie oculari progressive che portano alla perdita di tessuto nervoso e alla perdita della vista lenta. Quando non trattata, il glaucoma causerà cecità. In effetti, questa serie di condizioni è la seconda causa di cecità negli Stati Uniti.

Esistono due tipi fondamentali di glaucoma.

  • Glaucoma primario ad angolo aperto: questo si sviluppa lentamente senza alcun sintomo o con pochissimi sintomi. Fino a quando non si sviluppa una significativa perdita della vista, la maggior parte delle persone non è consapevole di avere il glaucoma a meno che non ottengano regolari controlli visivi che ispezionano la loro pressione oculare.

    In un primo momento, questa condizione colpisce la visione laterale o periferica, ma questo avanzerà alla perdita della vista centrale come pressione intraoculare (IOP) aumenta e più nervi nell’occhio sono danneggiati. Entrambi gli occhi saranno influenzati da questa perdita della vista nel tempo.

    Questo tipo di glaucoma può svilupparsi a causa di problemi con il sistema di drenaggio dell’occhio, che diventa inefficiente con l’età, portando ad un aumento lento dell’accumulo di liquidi e quindi ad un aumento della pressione. Un’altra teoria delle cause di questo tipo coinvolge scarso flusso di sangue agli occhi.

  • Glaucoma ad angolo chiuso acuto: questo tipo di glaucoma è meno comune, ma appare bruscamente con un improvviso, rapido aumento della pressione oculare. I sintomi associati a questo tipo includono dolore agli occhi, arrossamento degli occhi, nausea da problemi di visione, vedere aloni o anelli colorati intorno alle luci e visione sfocata. È una condizione di emergenza in cui la visione può essere persa rapidamente piuttosto che progressivamente nel corso degli anni.

    La causa più comune di questo tipo di glaucoma è un trauma all’occhio che causa il blocco dell’angolo di drenaggio nell’occhio formato dalla cornea e dall’iride. Può essere correlato all’invecchiamento in alcuni casi, portando a una forma cronica della condizione che diventa improvvisamente un’emergenza medica; tuttavia, è più spesso acuto o causato improvvisamente.

la Chirurgia della Cataratta

Cataratta chirurgia dell’occhio è molto comune e medicalmente necessarie procedura per rimuovere e sostituire la lente naturale dell’occhio quando la visione è stata oscurata da una cataratta. Offriamo la chirurgia laser-assistita della cataratta e le lenti di stile di vita come opzioni per i nostri pazienti.

Per saperne di più

Ci sono altri tipi di glaucoma.

  • Glaucoma secondario: Questo è il risultato di una malattia o di una lesione agli occhi che porta ad anomalie o danni. Questo a volte è causato da un intervento chirurgico agli occhi, come la chirurgia della cataratta, ma questo è meno probabile.
  • Glaucoma a tensione normale o bassa tensione: in questa forma di glaucoma, la pressione oculare rimane bassa o in un intervallo normale, ma il danno al nervo ottico si verifica comunque. Ciò è causato da un nervo ottico anormalmente sensibile, spesso causato da aterosclerosi o da un indurimento delle arterie. Con problemi di flusso sanguigno, anche la normale pressione oculare può essere troppo per il nervo ottico, portando a danni ai nervi.
  • Glaucoma congenito: i bambini possono nascere con una pressione oculare elevata a causa di un difetto nel sistema di drenaggio, che porta a danni ai nervi. Avranno sintomi evidenti come problemi a vedere perché la loro visione è sfocata, sensibilità alla luce e irrigazione eccessiva degli occhi. Mentre questi potrebbero non essere evidenti immediatamente dopo la nascita, appariranno come normale sviluppo infantile e infantile rallenta a causa della condizione.
  • Glaucoma pigmentario: ciò si verifica quando il pigmento dell’iride si stacca e blocca il sistema di drenaggio dell’occhio.
  • Glaucoma Pseudoesfoliation: L’occhio produce materiale extra che getta fuori il rivestimento interno, bloccando la rete.

Come la cataratta, il glaucoma è più spesso associato all’età; le persone di età pari o superiore a 60 anni hanno maggiori probabilità di essere influenzate da entrambe le condizioni. Inoltre, come la cataratta, il glaucoma non può essere prevenuto una volta che si forma, ma i farmaci e la chirurgia possono trattare la condizione mentre progredisce. Se viene diagnosticato precocemente, può essere controllato con successo. Sfortunatamente, a differenza della cataratta, qualsiasi perdita della vista non può essere ripristinata dopo l’intervento chirurgico a causa di danni ai nervi.

Segni e sintomi

Sintomi della cataratta
Se si sviluppa la cataratta, i sintomi iniziali possono sembrare come altre condizioni, in particolare errori di rifrazione come ipermetropia o miopia. Tuttavia, questi peggioreranno più velocemente di un errore di rifrazione esistente, o assumeranno altri sintomi che non sono associati a un errore di rifrazione che hai già.

I segni che potresti avere la cataratta includono:

  • Colori sbiaditi o ingialliti.
  • Visione sfocata.
  • Che necessitano di occhiali da vista aggiornati o lenti a contatto più spesso.
  • Abbagliamento o aloni intorno alle luci, soprattutto di notte.
  • Altre difficoltà con la visione notturna.
  • Visione doppia in un occhio.
  • Che necessitano di luce più luminosa per le normali attività come la lettura.

Si può anche vedere lo sbiancamento della pupilla dell’occhio, che è la formazione della cataratta. I tipi di cataratta includono:

  • Cataratta nucleare, che si formano al centro e si muovono verso l’esterno.
  • Cataratta corticale, che si formano in strisce lungo i bordi della lente e si muovono verso l’interno.
  • Cataratta congenita, che si forma in utero o subito dopo la nascita.
  • Cataratta capsulare posteriore, che si forma nella parte inferiore della capsula della lente e progredisce più velocemente di altri tipi di cataratta. Possono anche formarsi come cataratta secondaria dopo la chirurgia iniziale della cataratta.

Sintomi del glaucoma
Per la maggior parte dei tipi di glaucoma, ci sono pochi (se presenti) sintomi fino a quando il nervo ottico non viene danneggiato. Con esami oculistici regolari, il tuo optometrista sarà in grado di seguire i progressi di qualsiasi perdita della vista che si presenta, insieme alla pressione oculare, per determinare i prossimi passi nel trattamento del glaucoma.

Senza questi controlli regolari, il primo segno di glaucoma ad angolo aperto e secondario è la perdita di macchie di visione periferica. Questo è simile al glaucoma tensione normale, anche se il vostro optometrista può avere un tempo più difficile diagnosticare questa condizione.

Il glaucoma acuto ad angolo chiuso presenta sintomi improvvisi, indicando che un problema si è rapidamente sviluppato. Questi includono:

  • Improvvisa visione sfocata.
  • Grave dolore agli occhi.
  • Nausea o sensazione di malessere allo stomaco.
  • Arcobaleno anelli, riflessi, o aloni intorno luci.

Occhio, Trattamenti per il Glaucoma e la Cataratta Sono Diversi

il Trattamento della Cataratta e Chirurgia
adulti più Anziani negli Stati Uniti sono più probabilità di sviluppare la cataratta, anche se le persone che soffrono di testa o traumi oculari, una specifica malattia dell’occhio, o di subire una procedura come LASIK, sono a rischio di sviluppare la cataratta a causa di danni alle proteine della lente. A volte, una donna incinta contrae una malattia che colpisce il suo bambino in utero, o una condizione genetica aumenta il rischio che un bambino nasca con la cataratta. Alcune malattie, in particolare il diabete, aumentano il rischio di sviluppare cataratta.

Una volta che avete ricevuto una diagnosi che avete la cataratta, il processo del trattamento principalmente comprenderà il monitoraggio del progresso della circostanza. Potrebbe essere necessario apportare alcuni cambiamenti nello stile di vita, come mangiare più sano o assumere integratori vitaminici, smettere di fumare e bere meno; questi possono rallentare il progresso della cataratta, ma non fermeranno il progresso. Alla fine, quando la vista vincola le vostre attività quotidiane e rende pericoloso per voi per eseguire funzioni normali come la guida, anche con usura correttiva come gli occhiali, il medico consiglierà un intervento chirurgico.

La chirurgia della cataratta è una procedura ambulatoriale e riceverai anestesia locale con collirio. Verrà praticata una minuscola incisione nella cornea e poi un’altra nella capsula contenente il cristallino dell’occhio. L’obiettivo sarà rotto, con l’aiuto di laser o semplicemente con una sonda usando un’onda sonora, e quindi i pezzi dell’obiettivo saranno rimossi. In alcuni rari casi, spesso a causa di altre condizioni mediche, la lente può essere rimossa intera, ma questo processo ha un tempo di recupero più lungo a causa di un maggiore impatto sull’occhio.

Una volta rimossa la lente, verrà sostituita con una lente artificiale chiamata lente intraoculare (IOL). La versione più comune di questo obiettivo è una lente monofocale, ma ci sono lenti multifocali per vedere tutte le distanze, lenti toriche per correggere contemporaneamente l’astigmatismo e altri tipi di lenti che sono più costosi e potrebbero non essere coperti da assicurazione.

In genere, il recupero dalla chirurgia della cataratta richiede diversi giorni di riposo a casa e la vista potrebbe non essere ripristinata per settimane o mesi dopo la procedura. Obiettivo monofocale significa che probabilmente avrete bisogno di occhiali da lettura dopo la procedura, in modo da poter concentrarsi su attività da vicino. Il vostro oculista lavorerà con voi sulla lista completa delle attività da evitare e una linea temporale per quando si può iniziare a tornare ad attività specifiche o hobby, come la lettura e l’esercizio fisico.

Ci sono alcuni rischi da chirurgia della cataratta, ma questi sono rari. Includono:

  • Infezione negli occhi.
  • Sanguinamento negli occhi.
  • Gonfiore negli occhi o aumento della pressione intraoculare.
  • Gonfiore della retina.
  • Retina distaccata.
  • Danni ad altre parti dell’occhio.
  • Dolore che non migliora con antidolorifici da banco.
  • Perdita della vista.
  • Cataratta secondaria.

La condizione più comune dopo la chirurgia della cataratta è la cataratta secondaria, ma queste sono facilmente trattate. La chirurgia della cataratta è considerata medicalmente importante, quindi la tua assicurazione sanitaria, non la tua assicurazione della vista, probabilmente coprirà almeno la maggior parte del costo.

Trattamento del glaucoma: prima i farmaci, poi la chirurgia A differenza della cataratta, ci sono diversi farmaci che possono rallentare il progresso del glaucoma. Questi riducono la pressione nell’occhio, rallentando notevolmente il danno al nervo ottico. È possibile ottenere una o più prescrizioni per il trattamento del glaucoma, a seconda di quanto è alta la pressione oculare e quanto rapidamente la condizione si è sviluppata. I farmaci che usi possono cambiare nel tempo, man mano che la malattia progredisce.

Questi farmaci includono:

  • Alfa agonisti, che riducono la quantità di liquido negli occhi e aumentano la quantità di liquido che drena dall’occhio.
  • Beta-bloccanti per ridurre la quantità di liquido prodotto dall’occhio.
  • Inibitori dell’anidrasi carbonica per ridurre la quantità di liquido prodotta dall’occhio.
  • Miotics per rendere la pupilla più piccola (costrizione), aumentando la quantità di fluido drenato dall’occhio.
  • Analoghi della prostaglandina per aumentare la quantità di fluido drenato dall’occhio.

La chirurgia per il glaucoma è multiforme, ma mira a ridurre la pressione oculare. Questi includono:

  • Chirurgia laser. La procedura laser-assistita è chiamata trabeculoplastica laser, che aiuta a drenare il fluido con un raggio laser ad alta energia mirato alla rete trabecolare. Questo potrebbe essere più temporaneo di altre procedure. Potrebbe essere necessario ripetere in futuro, o potrebbe essere necessario un altro approccio alla chirurgia.

    Il glaucoma ad angolo chiuso acuto è un’emergenza medica, che necessita di un intervento chirurgico immediato chiamato iridotomia periferica. Questa è una chirurgia laser che crea un piccolo foro nell’iride, consentendo al fluido di defluire liberamente nella camera anteriore dell’occhio, dove può essere rimosso più facilmente.

  • Chirurgia convenzionale: Si tratta di una trabeculectomia, una microchirurgia filtrante che crea un lembo di drenaggio che consente al fluido di percolare nel resto del sistema vascolare.
  • Impianti di drenaggio: questo è per adulti con glaucoma incontrollato, glaucoma secondario o bambini con glaucoma. Un tubo di silicone inserito nell’occhio dirige i fluidi drenanti fuori dall’occhio, alleviando la pressione.

Sono collegati?

Glaucoma e cataratta sono due diverse condizioni dell’occhio. Essi sono più probabilità di verificarsi negli adulti più anziani, e uno può derivare da un intervento chirurgico per l’altro, ma non sono altrimenti associati. Una condizione non causa l’altra.

Mentre gli approcci terapeutici hanno alcune somiglianze — sono entrambe condizioni progressive che devono essere monitorate e possono richiedere un intervento chirurgico — le procedure sono diverse in entrambi i casi. Potresti trovarti con entrambe le diagnosi. Ciò significa che è possibile utilizzare colliri per trattare il glaucoma, mentre la cataratta sono monitorati per anni fino a quando hanno bisogno di un intervento chirurgico per ripristinare la visione.

Cosa sono le cataratte? (9 Novembre 2018). Accademia Americana di Oftalmologia (AAO).

Glaucoma. Associazione Optometrica americana (AOA).

Cataratta. (22 agosto 2018). Medline Più.

Fatti sulla cataratta. (Settembre 2015). Istituto Nazionale degli Occhi (NEI).

Fatti sul glaucoma. (Settembre 2015). Istituto Nazionale degli Occhi (NEI).

Cataratta: Panoramica. (23 Giugno 2018). Mayo Clinic.

Quali sono i sintomi del glaucoma? (13 Aprile 2018). Accademia Americana di Oftalmologia (AAO).

Chirurgia della cataratta. (9 Novembre 2018). Accademia Americana di Oftalmologia (AAO).

Trattamento del glaucoma. (13 Aprile 2018). Accademia Americana di Oftalmologia (AAO).

Eyedrop Medicina per il glaucoma. (6 luglio 2018). Accademia Americana di Oftalmologia (AAO).

Cataratta e Glaucoma. (29 ottobre 2017). Ricerca sul glaucoma Foundation.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.