Introduzione: Faith that produces miracles

Senza fede è impossibile piacere a Dio, perché è necessario che colui che si avvicina a Dio creda di esistere e che sappia premiare chi lo cerca. Ebrei 11: 6 Quando parliamo di fede, abbiamo diversi modi di agire su di essa.

IL. Dio usa il diavolo per benedire.

Ci sono gli spettatori. Quelle persone che amano testimoniare i miracoli che Dio fa negli altri, ma non corrono rischi.

Abbiamo quelli a cui Dio deve avvicinarsi per ricevere il miracolo.

IL: Il demoniaco gadarene. Gesù venne da lui e lo liberò.

E abbiamo quelli che hanno molta fede, e che la fede muove il cuore di Dio, vanno contro ogni argomento, protocollo e persino contro ogni religiosità.

IL. La storia Charles Blondin:

Molti anni fa un francese di nome Charles Blondin camminava sulla fune attraverso le Cascate del Niagara. Una folla si radunò mentre tornava con successo al suo luogo di partenza. “Chi pensa che io possa attraversare di nuovo le Cascate del Niagara, ma questa volta spingendo una carriola?” chiedere. La folla cominciò a gridare: “Crediamo, crediamo!”Ancora una volta, Blondin ha guidato con successo quella carriola attraverso le cascate, e molti spettatori lo hanno applaudito. – Chi pensa che io possa attraversare le Cascate del Niagara per la terza volta, ma questa volta con una persona nella carriola? La folla riusciva a malapena a controllare il suo entusiasmo. Noi crediamo, noi crediamo! -gridare. Poi il signor Blondin le ha chiesto, chi sarà il mio primo volontario? “C’era un grande silenzio. Nessuno aveva la stessa fede, che avevano nei primi due tempi.

Dopo tutto quello che avevano visto, era molto probabile che le persone avessero una vera fede che Blondin potesse camminare di nuovo sul filo del rasoio, ma questa volta con una persona all’interno della carriola. Eppure non credevano “abbastanza” per essere disposti a correre il rischio e salire sulla carriola.

– Questo riflette la nostra relazione con Dio?

Molti di noi vedono solo come Dio provvede agli altri e fa miracoli sugli altri, ma non crediamo che possa farlo con noi.

Siamo commossi dalle storie della Bibbia e le crediamo, ma non crediamo abbastanza per rischiare e vedere i miracoli accadere nelle nostre vite.

C’è una differenza tra credere che ciò che Dio può fare in altre persone e credere che Dio può farlo con noi.

Oggi vogliamo che lo Spirito Santo apra la nostra comprensione, tocchi i nostri cuori e aumenti la nostra fede.

Dì a quello accanto a te, sali sulla carriola, decolleremo.

*

I. Che cos’è la fede? (Ebrei 11: 1)

Ora, avere fede è essere sicuri di ciò che ci si aspetta; è essere convinti di ciò che non si vede.

1.La certezza di ciò che ci si aspetta

è essere sicuri di ciò che ci si aspetta (v. 1ª)

La parola speranza deriva dalla parola speranza.

Dobbiamo avere speranza in Dio per ciò che stiamo aspettando.

Prima preghiamo, poi aspettiamo, in modo che in seguito riceviamo.

Non possiamo prima ricevere e poi credere, questa non è fede.

La fede è essere sicuri che riceveremo ciò che ci aspettiamo.

2.Convinto di ciò che non si vede (v. 1b)

deve essere convinto di ciò che non si vede.

Tutti possiamo credere in qualcosa che stiamo vedendo, la cosa buona è credere in qualcosa che non abbiamo visto o ricevuto.

Questa è la fede.

3.Fede in Dio

Perché lasciatemi e vi dico che ci sono molte fonti di Fede.

Ci sono persone che hanno fiducia in se stesse.

Altri hanno fede negli altri.

Ecco perché quando quella persona li fallisce, tendono a scoraggiarsi e diffidare di tutti.Questo è il motivo per cui il versetto chiave ci dice che la fede deve essere in Dio.

Senza fede è impossibile piacere a Dio, perché è necessario che colui che viene a Dio creda di esistere e che sappia ricompensare coloro che lo cercano.

Diamo un’occhiata a un esempio di una donna nella Bibbia che aveva questo tipo di Fede.

II.La Donna con il flusso di sangue (Luca 8: 43-48)

43 Una donna, che aveva sofferto di sanguinamento per dodici anni e aveva speso tutto ciò che aveva sui medici, senza che nessuno fosse stato in grado di curarla, 44 le si avvicinò da dietro e toccò il bordo del suo mantello. Immediatamente, la sua emorragia si fermò. 45 Allora Gesù disse: “Chi mi ha toccato?”Tutti negarono di averlo toccato, così Pietro e quelli che erano con lui gli dissero:’ Maestro, ci sono molti che ti opprimono e ti opprimono.”46 Ma Gesù disse:” Qualcuno mi ha toccato. So che il potere è venuto da me.”47 Quando la donna fu scoperta, venne tremante e si gettò ai piedi di Gesù, e gli raccontò davanti a tutto il popolo perché lo aveva toccato, e come era stata subito guarita. 48 Allora Gesù le disse: “Figlia, la tua fede ti ha guarita. Vai in pace.”

Pensi che i tuoi problemi siano grandi?

I problemi e le sfide di questa donna.

Diamo un’occhiata a tutti i problemi che questa donna ha affrontato.

1.La la donna aveva 12 anni malati

12 anni con la stessa malattia.

Riesci a immaginare l’angoscia, il lavoro e la vergogna che questa donna stava attraversando?

IL. Circa un mese fa non mi sono alzato dal letto per la maggior parte della giornata perché mi sono svegliato con l’influenza.

Molti, dopo un anno malato sono rassegnati e soddisfatti di qualcosa del genere, ma questa donna no.

Era disposta a muovere il cuore di Dio e a far uscire il potere da Lui.

Dì a quello accanto a te: non accontentarti o dimettiti, orale.

2.Aveva speso tutto quello che aveva sui medici Non solo aveva speso tutti i suoi soldi e risparmi, ma aveva forse venduto tutto quello che aveva. Casa, auto( il suo rivenditore dell’anno), gioielli, computer, tutto quello che aveva.

A volte Dio ci permette di esaurire le risorse, così che non possiamo dire di essere sani a causa di ciò che possediamo. Dio vuole essere glorificato in tutto.

IL. La guarigione del mio cagnolino.

Se avessimo avuto dei soldi, forse l’avremmo portata in ospedale.

3.I medici non potevano aiutarla Non solo prendevano tutti i soldi e vendevano tutto ciò che possedeva, ma NON POTEVANO guarirla.

Una cosa è che hai speso tutto quello che avevi, ma potrebbero persino aiutarti.

Ma un’altra cosa molto diversa è che ti è stato addebitato ciò che non avevi e ti ha lasciato peggio di prima.

Dì a quello accanto a te: Ma Dio aveva un piano.

Dio ha dei piani per la tua vita.

Sebbene Dio possa usare la scienza, la medicina e i medici, molte volte Dio vuole compiere un miracolo senza usare l’essere umano. In modo che nessuno possa vantarsi.

Dì alla persona accanto a te: stanno parlando con te.

I medici non sono riusciti a guarirla!

Quando ti ammali, prima vai da Dio in preghiera e chiedigli di guarirti, se non lo fa presto, forse vuole che tu vada dal dottore.

Dio aveva un piano per glorificare il Suo nome.

Finora abbiamo identificato tre problemi:

Era malata da 12 anni, aveva speso tutto quello che aveva e non solo, i medici non potevano aiutarla.

C’è un’altra cosa, era sporca!!

Nel mio villaggio dicono: “Ho solo bisogno di un cane per passare e fare pipì.”

4.Era impura

Nell’antico testamento una donna in distruzione era considerata una donna impura/impura.

Le donne non potevano camminare in mezzo alla gente.

Tutto ciò che la donna toccava; esseri umani, animali o cose, divenne impuro per tutto quel giorno.

Se la donna è stata scoperta, potrebbe essere condannata a qualcosa, fino a quando non è stata esclusa dal suo popolo.

Ti dico tutto questo in modo da capire le sfide che questa donna ha dovuto affrontare in tutti questi 12 anni.Levitico 15: 19-25 ” Quando una donna ha un flusso di sangue e rimane nel suo corpo, deve essere tenuta in confino per sette giorni. Chiunque lo tocchi sarà impuro fino a sera.

20 ” Tutto ciò che serve come letto per lei mentre è in carcere sarà impuro. Tutto ciò che provi sarà impuro. 21 Chi tocca il suo letto si lavi le vesti, e dopo essersi lavato con acqua, sarà impuro fino alla sera.22 Chiunque toccherà un mobile sul quale si siede, si laverà le vesti e si laverà con acqua, e sarà immondo fino alla sera.23 Chi toccherà ciò che è stato sul letto o sulla sedia dove ha riposato, sarà impuro fino alla sera.

24 ” Se qualcuno giace con lei ed entra in contatto con le sue mestruazioni, sarà impuro per sette giorni. Ogni letto dove giace sarà impuro.

25 “Se le mestruazioni di una donna durano più a lungo del solito, o se il flusso di sangue è più abbondante del solito, sarà impura finché il suo flusso persiste, come quando è nei suoi giorni.

Solo un miracolo potrebbe guarire e salvarla!

Aveva bisogno di una fede che lo aiutasse a prendere tutti i rischi necessari.

Fino a che punto sei disposto ad andare o rischiare di ricevere il tuo miracolo?

Alcuni di noi non osano correre rischi per ricevere un miracolo e preferiscono rimanere nelle stesse condizioni.

Applicazione: Vi invito ad arrendervi al Signore, Egli vi può fare il miracolo.

Alcuni dicono: No, non lo sai, se mi arrendo, il mio Apa mi porta fuori dal testamento.

A che serve tutto il denaro del mondo se la tua anima è persa e anche finché vivrai, vivrai miserabile!

Cosa ne pensi? C’è un altro ostacolo!

Dire a quello accanto a te Cosa?!!!

5.No fu facile per lui arrivare a Gesù attraverso la folla.

Al momento di andare per il suo miracolo, la donna si trovava di fronte a un’altra sfida, la folla.

Gesù aveva molte persone che lo seguivano, era molto difficile avvicinarsi a lui.

IL. Il più vicino a cui potessi pensare era questo.

Ti ricordi quando il tuo artista preferito è venuto nella tua città, sei andato al suo concerto e non sei riuscito ad avvicinarti a lui o a lei?

Dai, non farlo.

Mettiamo insieme tutto questo:

Malato, pallido, impotente, impuro e la folla.

Trasportiamo fino a quel giorno.

6.Con tutto questo la donna rischia.

Un giorno qualcuno disse: Fede, si scrive R I E S G O

Se tu ed io non corriamo rischi, non vedremo i miracoli di Dio.

Cosa è successo?:

A.La la donna sente parlare di Gesù

B.La la donna disse a se stessa: Se solo tocco il bordo della sua veste, sarò guarita!

C.La gli ostacoli:

– Era impura

-La vergogna

-La sua debolezza

-La folla

-Riceve il suo miracolo

-È stata scoperta

*

III.Gesù è contento della fede di questa donna (Luca 8:45-48)

45 Poi Gesù disse: “Chi mi ha toccato?”Tutti negarono di averlo toccato, così Pietro e quelli che erano con lui gli dissero.: “Maestro, ci sono molti che ti opprimono e ti opprimono.”46 Ma Gesù disse:” Qualcuno mi ha toccato. So che il potere è venuto da me.”47 Quando la donna fu scoperta, venne tremante e si gettò ai piedi di Gesù, e gli raccontò davanti a tutto il popolo perché lo aveva toccato, e come era stata subito guarita. 48 Allora Gesù le disse: “Figlia, la tua fede ti ha guarita. Vai in pace.”

A. Gesù non la rimprovera

La domanda di Gesù era di esporre in pubblico la fede di questa donna

Quando Dio fa qualcosa nella tua vita, testimonialo, non rimanere in silenzio.

B.La la fede della donna, ha prodotto il miracolo

Dice che Gesù si rende conto che al tocco di questa donna sul suo mantello, È venuto fuori il potere.

La dimensione della tua fede dipenderà dal fatto che il potere esca da Gesù

Molti si avvicinano, ma con motivi sbagliati.

I farisei erano lì solo per tentarlo o provocarlo.

Questa donna venne con Fede, e fece uscire poder dal Signore e ricevette il suo miracolo.

Questa fede produce miracoli.

Una fede come questa donna porta guarigione

Porta pace e salvezza.

Allora Gesù gli disse: “Figlia, la tua fede ti ha guarita. Vai in pace.”

Conclusione:

Qualcuno qui ha bisogno di un miracolo?

Non so quali siano i tuoi ostacoli, ma so che se rischi e ti avvicini con Fede potresti ricevere il tuo miracolo.

Non aspettare 12 anni per riceverlo, avvicinati a Gesù oggi con Fede per riceverlo.

Se l’ha fatto con lei, può farlo con te oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.