L’esercito degli Stati Uniti ha una politica di tolleranza zero quando si tratta di droghe illegali. Ai sensi dell’articolo 112a del Codice uniforme di giustizia militare (UCMJ), chiunque possieda, usi, fabbrichi, importi o distribuisca ingiustamente determinate sostanze controllate può essere condannato alla corte marziale e rischia fino a cinque anni di carcere, tra le altre sanzioni.

Che cos’è l’articolo 112 bis?

L’articolo 112 bis è costituito da sette elementi relativi a sostanze controllate. Essi sono:

  • Possesso
  • Uso
  • Distribuzione
  • Introduzione in una installazione militare, nave, veicoli, aeromobili o
  • Produzione
  • il Possesso, la produzione, o introduzione con l’intenzione di distribuire
  • Importazione e l’esportazione degli Stati Uniti

Ci sono alcune somiglianze tra l’Articolo 112a reati civili e droga. In primo luogo, le sostanze coinvolte dovrebbero essere quelle controllate. In secondo luogo, le azioni che coinvolgono il farmaco (uso, possesso, ecc.) sono stati illeciti date le circostanze. In terzo luogo, gli imputati accusati di produzione, importazione, esportazione e distribuzione di sostanze controllate sono puniti più severamente degli utenti.

Sanzioni massime per le violazioni dell’articolo 112a

La pena massima per i condannati dipende dalla sostanza controllata in questione, dall’importo in questione e dall’attività o dallo stato del servizio. Per esempio, il personale condannato ingiustamente l’uso, il possesso, la produzione, o di introdurre le seguenti sostanze possono essere congedato con disonore, perde tutto di retribuzione e indennità, e di essere imprigionato per due anni:

  • Marijuana (con l’uso o il possesso, l’importo deve essere inferiore a 30 grammi)
  • Fenobarbital
  • Pianificazioni IV e V farmaci

Quando le seguenti sostanze sono coinvolte, le sanzioni sono disonorevole scarico, la perdita dello stipendio e indennità, e con la reclusione fino a cinque anni:

  • Marijuana (salvo uso o il possesso di meno di 30 grammi)
  • Anfetamina
  • LSD
  • la Cocaina
  • Eroina
  • Oppio
  • Metanfetamina
  • Secobarbital
  • Fenciclidina
  • tabelle I, II, e III farmaci

Cinque anni per la durata massima di confinamento se, al momento del presunto reato, l’imputato è stato:

  • In dovere di vedetta o di sentinella a bordo di una nave militare o di un aeromobile o di un lancio di missili struttura
  • Servire in tempo di guerra
  • In servizio militare, confinamento struttura
  • Ricezione speciali pagare in 37 U. S. C. § 310

i casi più Semplici, di uso o il possesso, vengono gestiti tramite l’azione amministrativa, come nonjudicial punizione o una sintesi corte marziale. I casi più gravi in genere si traducono in una corte marziale speciale o generale.

Proteggi la tua libertà e il tuo futuro militare

Nella U.S, militare, avere un grammo di marijuana in vostro possesso può essere sufficiente per distruggere un futuro promettente. Non solo puoi affrontare sanzioni militari che ti privano delle tue prestazioni sanitarie e pensionistiche, ma, a seconda delle circostanze, potresti anche affrontare accuse di crimine in un tribunale civile.

Se tu o qualcuno che conosci stai affrontando le accuse dell’articolo 112a, contatta il team qualificato e assertivo degli avvocati della giustizia militare. Abbiamo difeso militari e donne che affrontano indagini, processi e disciplina per i reati dell’articolo 112a e faremo in modo che ogni via di difesa sia perseguita in modo aggressivo a tuo favore. Chiamaci oggi al 844-334-5459 per una consulenza gratuita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.